• Author:ArchEnjoy
  • Comments:1

TrenoVerde_2014

treno_2014slide

Parte domani 13 febbraio il Treno Verde 2014, la campagna ambientalista itinerante organizzata da Ferrovie dello Stato e Legambiente; la prima edizione di questa splendida iniziativa risale al 1988, con lo scopo di sensibilizzare il cittadino verso l’attuale e delicata tematica della sostenibilità ambientale.
Partendo da Palermo, per terminare la sua corsa nella città di torino il 27 Marzo, il treno farà 11 tappe per rilevare l’inquinamento atmosferico e acustico in diverse città italiane.1609686_712473068786767_897686723_n
Il treno è composto da carrozze con mostre didattiche e interattive; al loro interno è stata realizzata anche una vera e propria smart city, in cui verrà spiegato ad esempio come rendere la propria abitazione efficiente e come fare la spesa in maniera sostenibile (controllare i consumi domestici, riciclare e differenziare i rifiuti).
Inoltre in un laboratorio mobile si effettueranno esperimenti legati all’energia, all’inquinamento e allo sviluppo sostenibile. Nello specifico sarà il Laboratorio mobile Qualità dell’Aria di Italcertifer che, in ogni città, rileverà i dati relativi all’inquinamento acustico e alla qualità dell’aria. Verranno raccolti differenti valori di inquinamento come il PM10, nonchè le concentrazioni nell’aria di benzene, biossido di azoto, monossido di carbonio, biossido di zolfo e ozono. Dal 2014 verrà monitorato anche il PM 2,5 per porre l’attenzione anche sulle polveri più fini e dannose per la salute.
Sin título-1
Durante le soste sono organizzati incontri con studenti, cittadini e amministrazioni per porre l’accento sulla tematica della qualità del territorio e dell’innovazione urbana, con la speranza di ottenere in un immediato futuro un cambiamento nello stile di vita dell’intera comunità.Una conferenza stampa alla fine di ogni tappa traccia il bilancio dei tre giorni di visita rendendo note le analisi effettuate.

Schermata 2014-02-12 alle 17.23.53
Treno Verde è aperto dalle 8,30 alle 13,30 per le classi prenotate e dalle 16,00 alle 19,00 per il pubblico. La domenica la mostra è visitabile dalle 10,00 alle 13,00. L’ingresso è gratuito.
Per informazioni campagne@legambiente.it
Chiara De Geronimo
        Chiara Bellomi